immagine

Sezione: Narrativa

Autori: Antonio Soncina

Pagine: 195

Prezzo € 14,00

Solo tre gradi di separazione

Un gruppo di moderni Telemaco vive ciascuno la propria realtà.
Roberto è un bullo del quartiere Librino. La sua famiglia occupa abusivamente un appartamento nel Palazzo di Cemento in seguito all’incidente del capofamiglia, ridotto in stato vegetativo.
Alessia è una laureata in Lettere ma il suo libretto universitario risulta intestato a Christian: gli anni di studio sono stati affiancati a un lungo e doloroso percorso per il cambio di sesso.
Isidoro e Marco sono due ingegneri informatici che lavorano nella stessa “gabbia”. Il primo condivide in rete video erotici; il secondo è un musicista dilettante che ha messo da parte la sua passione per volere paterno.
Le loro vite sono connesse in reti di violenza, alienazione, jazz.

Vincitore del premio “Trizzi di Pinseri” indetto da Satyr.
Semifinalista del Premio Letterario “La Giara” – Terza Edizione.
2017 - ISBN 978-88-99751-14-2 - brossura - pp. 195